Da Sapere

Rip currents, da non sottovalutare!

rip currents
FacebookPinterestGoogle+

Le rip currents, correnti marine, possono essere molto pericolose a Miami Beach.

Noi siamo abituati al nostro fantastico mare, il Mediterraneo, pericoloso solo quando molto mosso. In realtà qui a Miami, nell’oceano, il pericolo è più subdolo: basta una superficie leggermente increspata per nascondere le insidie di una corrente temibile.

I più esperti sanno riconoscerle a occhio, ma i turisti no. Quindi la soluzione, quando vedete la bandiera rossa o gialla sventolare vicino alle torrette di salvataggio, è chiedere ai bagnini. Loro potranno indicarvi le zone più sicure dove immergervi o sconsigliarvi del tutto di fare il bagno, in caso di rip currents molto estese.

Nel caso però vi trovaste in difficoltà perché finiti nel mezzo di una corrente, questi sono i comportamenti corretti da adottare:

  • NON cercate di nuotare verso riva restando nella corrente, soprattutto se non siete un nuotatore esperto, rischiereste di stancarvi e basta
  • Segnalate subito che siete in pericolo, agitando le braccia e cercando di attirare l’attenzione della life guard o degli altri bagnanti
  • Provate a nuotare lateralmente, paralleli alla spiaggia, poi una volta usciti dalla zona della corrente, ripiegate verso la riva
  • Piuttosto che continuare ad opporvi, lasciatevi trascinare verso il mare aperto, attendendo i soccorsi

Molto importante non lasciarsi prendere dal panico, ma questo è più facile a dirsi che a farsi!

Comunque per evitare di trovarsi in situazioni pericolose, non entrate in acqua soli quando non sono presenti gli Ocean Rescue, e cioè dalle 9,30 del mattino a circa le 6 di sera.

Ecco un link a un filmato, realizzato in collaborazione con i Miami Beach Ocean Rescue, che spiega molto bene come comportarsi in caso di rip currents.

Da Sapere
Maggio

Meteo – Maggio, temperature ideali

maggio, 2017

Maggio è un mese primaverile, che è la stagione perfetta per visitare Miami, anche se segna l’inizio della stagione umida, con 10 giorni di pioggia di media e 136 mm di precipitazioni. La temperatura però…

Cosa Fare
Aprile

Meteo – Aprile, il clima migliore dell’anno

marzo, 2017

La mia prima volta a Miami Beach è stata nel mese di aprile e tuttora, dopo molti anni, ritengo che il clima di aprile lo renda il mese ideale per un viaggio in questa città….

Da Sapere
Febbraio

Meteo – Febbraio, temperature in rialzo

gennaio, 2017

A febbraio, anche se di poco, le temperature iniziano ad alzarsi: 16 C° di notte e 25 di giorno (all’ombra). E febbraio è anche il mese con meno giorni di pioggia di tutto l’anno: 6…

Da Sapere
Gennaio

Meteo – Gennaio, il clima più “fresco” dell’anno

gennaio, 2017

L’inizio dell’anno a Miami può riservare qualche sorpresa. Il clima a gennaio è generalmente mite ed è il mese meno piovoso dell’anno, con 41 mm di precipitazioni. Le temperature variano dai 15 (di notte) ai…

Book Republic